FRIARIELLI DAL FRESCO IN OLIO G.80

DESCRIZIONE:
FRIARIELLI DAL FRESCO IN OLIO G.80

Natura e caratteristiche del prodotto

Il termine friarielli deriva dal castigliano “frio-grelos” (broccoletti invernali) e rappresentano le infiorescenze appena sviluppate della cima di rapa e da sempre costituiscono un piatto tipico della cucina napoletana e romana. Freschezza e genuinità, da sempre punti fermi ed irrinunciabili dei prodotti Ginos, vengono mantenuti e rispettati in questa lavorazione che prevede l’utilizzo di materia prima fresca con la sola aggiunta di aglio e peperoncino.

Modi d’uso

Nella cucina napoletana i friarielli formano un binomio quasi indissolubile con la salsiccia, con la quale vengono utilizzati come ripieno per panini, o comunque accompagnati con il pane. Nelle pizzerie napoletane non manca mai sul menù anche la pizza con salsiccia, friarielli, grana grattugiato e fiordilatte (in alcuni posti, è chiamata “pizza alla carrettiera”). Eccellente anche per condire primi piatti o come semplice, ma sempre ottimo contorno, per piatti a base di carne.

Idee e suggerimenti dello chef

Patate alla napoletana – Cospargere il fondo di una padella con olio e.v. di oliva e aggiungere 3-4 patate precedentemente pelate e tagliate a pezzetti. Dopo averle fatte rosolare lentamente a fuoco lento, salare e pepare, aggiungere pochi cucchiai di acqua e lasciare cuocere con il coperchio, mescolando spesso, per circa 15 minuti, sempre a fuoco lento. Quando le patate iniziano ad ammorbidirsi, aggiungere i friarielli, preventivamente scolati dall’olio. Continuare la cottura mescolando spesso, aggiungendo, quando serve, un cucchiaio di acqua. Dopo circa 10 minuti a cottura ultimata, irrorare con succo di limone e cospargere con una manciata di origano. Mescolare bene e servire.

CONFEZIONE: VASO
PEZZI O KG PER CONFEZIONE: 6
GALLERY

Droghe Palma Commerciale Srl - P.Iva 04381600263 - REA - Capitale Sociale - PRIVACY