SEMI DI LINO

DESCRIZIONE:

SEMI DI LINO G.50

DISPONIBILE IN SCATOLA ESPOSITORE DA 20 BUSTE.

Filetto di salmerino impanato ai semi di lino

Il filetto di salmerino impanato ai semi di lino è una ricetta semplice, particolarmente indicata per coloro che hanno diversi impegni e hanno poco tempo per preparare la cena. Inoltre è una soluzione golosa per i bambini che non amano consumare il pesce. In questa variante aggiungeremo anche una maionese leggera, per smorzare l’aroma di frittura.
Il salmerino è un pesce di fiume piuttosto pregiato ed ha un gusto un po’ dolce, un abbinamento perfetto per il gusto un po’ nocciolato dei semi di lino.
Se non si ha la possibilità di procurarsi un buon salmerino, in alternativa si potrebbe usare il merluzzo o lo sgombro.

Ingredienti per due persone:

– 200 gr di filetto di salmerino
– 3 uova medie
– Farina 00, quanto basta
– Semi di lino macinati, quanto basta
– Prezzemolo, un ciuffo
– Salvia, quanto basta
– 1 limone
– 250 ml di olio di semi di girasole
– Olio di arachidi (quanto basta per la frittura)
– 1 cucchiaio di aceto di vino
– Sale

Procedimento per la preparazione del pesce

1) Prima di tutto bisogna sfilettare il pesce. Il mio consiglio è quello di prepararlo da sé, ma chi non ha proprio tempo o non sa farlo, può tranquillamente utilizzare il pesce già sfilettato.
2) Separare le uova e mettere il tuorlo da parte che servirà per la salsa.
3) Mettere un pizzico di sale nell’albume
4) Intingere il salmerino nell’albume, in modo da far aderire meglio la farina al pesce
5) Intingere nuovamente il pesce nell’albume e coprirlo con i semi di lino macinati
6) Friggere il salmerino in una pentola con olio bollente finché la crosticina non risulti dorata e compatta.
Io consiglio di usare l’olio di arachidi, perché ha un ottimo punto di fumo ed ha un gusto molto leggero. In alternativa, potete utilizzare l’olio di mais. Sconsiglio l’utilizzo dell’olio di semi di girasole perché è inadatto alla frittura in quanto ha un punto di fumo molto basso.

Preparazione della salsa maionese

1) Unire ai tuorli un pizzico abbondante di sale, il succo di limone, una spruzzatina di aceto, la salvia e il prezzemolo tritato. Vi consiglio di lavorare in una terrina molto profonda e di poggiarla su un canovaccio umido, in modo tale che quando arriveremo al passaggio n.3 la terrina non si sposti a destra e a sinistra. Inoltre, un altro consiglio è di non utilizzare i prodotti freschi di frigorifero, bensì a temperatura ambiente.
2) Con l’utilizzo di una frusta, sbattere per circa cinque minuti il composto energicamente finché non diventa un impasto spumoso. Se anziché utilizzare la frusta a mano, utilizzate quella elettrica è anche meglio, perché si risparmia tempo e fatica.
3) Aggiungere l’olio di semi di girasole a filo sempre sbattendo la maionese energicamente, fino ad ottenere un composto chiaro, omogeneo e leggero. In alternativa all’utilizzo dell’olio di semi, si può usare l’olio extravergine d’oliva, in compenso si avrà una maionese più corposa e sostanziosa.

CONFEZIONE: BU
PEZZI O KG PER CONFEZIONE: 20

Droghe Palma Commerciale Srl - P.Iva 04381600263 - REA - Capitale Sociale - PRIVACY