CURRY POWDER

DESCRIZIONE:

CURRY POWDER IN VASETTO RICARICABILE G.30

DISPONIBILE IN SCATOLA ESPOSITORE DA 17 VASETTI O IN VASSOIO DA 6 VASETTI.

Caratteristiche del Curry Powder

Il Curry è una miscela in polvere di origine indiana, ottenuta da un insieme di spezie dal sapore deciso, essiccate e pestate nel mortaio. Il colore del curry classico, che corrisponde al “masala” indiano, è giallo senape ed è composto da pepe nero, paprika, zafferano, cannella, chiodi di garofano, curcuma, zenzero, noce moscata, peperoncino, cumino. Tuttavia esistono altre varianti che differiscono per le spezie selezionate: il curry verde, che contiene varietà orientali di basilico, il curry giallo e il curry rosso. La varietà e la dose delle spezie usate ne determinano, oltre al colore, il profumo ed il gusto, pertanto si può ottenere un curry dolce, mediamente piccante o molto piccante.

Il Curry Powder in cucina

Grazie alla sua versatilità, il curry è protagonista oltre che della cucina indiana, di quella thailandese e cinese. In Giappone il suo uso è talmente antico e diffuso che le pietanze al curry sono considerati piatti tipici.
Nella cucina italiana viene largamente usato per la preparazione di piatti esotici molto amati anche dai giovani, che vanno dagli antipasti, ai primi piatti di riso e di pasta, ai secondi, dove si presta per la preparazione di gustose ricette di carne di manzo e di pollo. Il curry di Java è ottimo con gamberetti e pesce, con insalate e verdure. Con il curry giallo si preparano gustose salse, ottime per accompagnare crostacei ed uova. Questa profumatissima miscela conferisce un tocco di raffinatezza anche ai dolci e alla frutta, infatti troviamo ricette di torte al cioccolato e curry, frittelle di riso al curry, banane caramellate al curry con glassa di cioccolato. Aggiunto alla ricotta regala una mousse ricca di sapore e, al contempo, delicata.

Benefici del Curry Powder

Il curry possiede notevoli effetti benefici e terapeutici.
Il consumo di curry rallenta la diffusione delle cellule tumorali della prostata. La ricerca condotta su campioni di anziani, abituali consumatori di curry, ha dimostrato che mantengono una migliore performance intellettiva rispetto a chi non ne fa uso. La curcumina, presente nella curcuma, svolge attività antinfiammatoria e contrasta l’accumulo di colesterolo in quanto dilata i vasi sanguigni. Il cumino risolve problemi intestinali come il meteorismo e il gonfiore addominale.
Il curry è indicato anche nelle diete ipocaloriche per l’azione della cannella che riduce il senso della fame, mentre il peperoncino e lo zenzero favoriscono il consumo di calorie.
In Giappone si sta diffondendo la moda del bagno al curry, che favorisce la buona circolazione del sangue e restituisce una pelle tonica e vellutata.

Profilo nutrizionale

Le proprietà nutrizionali di questa miscela di spezie sono notevoli: 100 grammi di curry contengono 60 gr di carboidrati, 30 gr di grassi, 10 gr di proteine. Mentre l’apporto calorico è di 325 kilocalorie per 100 gr di prodotto.
Sotto il profilo nutrizionale il curry è un alimento molto importante in quanto contiene una notevole quantità di vitamine, antiossidanti e sali minerali.

Storia e geografia del Curry Powder

La miscela di spezie denominata “Curry”, risale al periodo coloniale, quando gli ufficiali inglesi in India acquistavano questo miscuglio di spezie, sapientemente miscelato, per insaporire i loro piatti una volta giunti in Inghilterra.

EAN 13: 8001092029513
CONFEZIONE: BARATTOLO
PEZZI O KG PER CONFEZIONE: 6

Droghe Palma Commerciale Srl - P.Iva 04381600263 - REA - Capitale Sociale - PRIVACY